Comparti e Quotazioni

New Millennium è una SICAV, Società di Investimento a Capitale Variabile, di diritto lussemburghese, strutturata in differenti comparti ciascuno dei quali è orientato su una determinata asset class, area geografica, valutaria, settoriale ovvero ad una particolare strategia di investim

COMPARTI E QUOTAZIONI

 

NEW MILLENNIUM AUGUSTUM ITALIAN DIVERSIFIED BOND

 

UNA GESTIONE OBBLIGAZIONARIA “PIR COMPLIANT” CHE MIRA A COGLIERE LE OPPORTUNITÀ OFFERTE DAGLI EMITTENTI ITALIANI

  SCHEDA DEL COMPARTO
Divisa EUR
Benchmark

- 10% Bloomberg Barclays Italy Govt 1 to 3 Year TR (BCEI6T)
- 70% Bloomberg Barclays Bond Italian Aggregate Issuers TR (LEI2TREU Index)
- 20% Bloomberg Barclays Euro-Agg Corporate TR Index Value Unhedged EUR (LECPTREU)

Investment Manager AZ Swiss & Partners SA
Tipologia di investimento Obbligazionario - PIR COMPLIANT
Data inizio gestione  08/11/2012
   Classe A Classe I Classe D Classe L Classe Y
ISIN LU0851647247 LU0851648724 LU0851648567 LU1148874479 LU1362559087
Codice Bloomberg MILIDBA LX MILIDBI LX MILIDBD LX MILIDBL LX MILIDBY LX
Rating Morningstar *** *** **** - -
Data di lancio in Italia 19/11/2012 16/11/2012 19/11/2012 25/02/2015 01/04/2016
Investimento minimo iniziale  €1.500 €25.000 €1.000 1 azione €25.000
Versamento minimo successivo   €1.500 - €1.000 1 azione -
Commissioni massime di ingresso:          
 - fino a €25.000  3% - 3% - -
 - da €25.000,01 a €75.000  2% - 2% - -
 - da €75.000,01 a €150.000  1% - 1% - -
 - oltre €150.000  0.5% - 0.5% - -
Commissione annua di gestione e consulenza  1.3%  0.75% 1.3%  0.90% 0.75%
Commissioni di performance Commissione assoluta pari al 10%

 

       

Politica di investimento:
L’obiettivo del comparto è conseguire una crescita moderata del valore del capitale investito in un orizzonte temporale di medio termine, attraverso una esposizione a strumenti obbligazionari altamente concentrata su emittenti italiani, e non, senza assunzione di rischio di cambio.
Le quote del Fondo possono essere detenute in un PIR: il portafoglio del Fondo è infatti costantemente conforme ai criteri previsti dalla Legge di Bilancio 2017 che ha istituito i  “Piani Individuale di Risparmio a lungo termine” (PIR): almeno il 70% sarà investito in strumenti finanziari emessi da società Italiane e, in tale ambito, il 30% sarà allocato su società non facenti parte dell’indice FTSE MIB.
L’esposizione ai titoli governativi (anche italiani) ed alle obbligazioni di emittenti non itlaiani non potrà superare il limite complessivo del 30%.
Il comparto non può assumere rischi valutari: laddove i titoli oggetto di investimento siano denominati in valuta diversa è prevista la copertura totale dal rischio di cambio.
L’uso di strumenti finanziari derivati è consentito, anche a fini di investimento, a condizione che l’insieme degli impegni assunti non superi in nessun momento il 50% del valore del patrimonio netto del comparto. Il ricorso a derivati di credito (ad esempio Credit Default Swap e Credit Spread Derivatives) è consentito a scopo di investimento con un limite del 15 % del valore del patrimonio netto del comparto.

Investment Manager:  AZ Swiss & Partners SA
AZ Swiss & Partners SA, società di diritto svizzero appartenente al gruppo Azimut, è autorizzata dalla FINMA (Autorità Federale di Vigilanza sui Mercati Finanziari) alla gestione patrimoniale di investimenti collettivi di capitale. Le principali attività che svolge la società sono la gestione patrimoniale di investimenti collettivi di capitale (UCITS e AIF), la gestione patrimoniale discrezionale e la consulenza per clientela privata e istituzionale di portafogli d'investimento nonché la distribuzione di investimenti collettivi di capitale ad investitori qualificati.

A chi è rivolto: Il Comparto è destinato ad investitori con un medio profilo di rischio e con un orizzonte temporale di investimento medio (3-5 anni) che intendono trarre vantaggio dall’andamento del mercato obbligazionario. Le Azioni del comparto sono comprese tra gli investimenti ammissibili ad essere detenuti in un Piano individuale di risparmio a lungo termine (“PIR) di cui alla Legge 11 dicembre 2016 n. 232 (c.d. Legge di Bilancio 2017). Di conseguenza l’investitore potrà usufruire di benefici fiscali previsti dalla citata norma solo se tutti i requisiti ivi previsti vengono soddisfatti.


A chi non è rivolto: Investitori con un profilo di rischio più speculativo che mirano ad ottenere rendimenti più alti nel medio lungo periodo, ovvero investitori con un profilo di rischio più prudente che mirano ad avere un rendimento minimo assicurato.

Brochure del Comparto per Investitori Istituzionali

Ad esclusivo uso degli investitori istituzionali, è disponibile la documentazione che descrive in dettaglio il processo di investimento del comparto. E' possibile farne richiesta scrivendo all'indirizzo info@newmillenniumsicav.com o contattando l'Ufficio Assistenza Clienti Istituzionali di Banca Finnat al numero telefonico 39 06 69933 393.